Il contratto di un conto corrente

Caratteristiche essenziali del contratto di conto corrente

La stipula di un contratto è il momento più importante per chi si appresta ad aprire un nuovo conto corrente. Per ovvi motivi, le condizioni contrattuali di un conto corrente possono essere più o meno vantaggiose e per evitare eventuali disguidi o cattive sorprese è bene leggere e comprendere integralmente tutte le sezioni presenti.

Di seguito l’elenco degli elementi principali che caratterizzano i contratti dei conti correnti:

  • Canone mensile/costo di mantenimento (se previsto);
  • Descrizione dei servizi finanziari inclusi nel conto;
  • Costo unitario di ogni operazione effettuata;
  • Tasso creditore applicato;
  • Tasso debitore applicato;
  • Capitalizzazione degli interessi..

Sebbene rientri sicuramente tra i parametri più facili da verificare, si consiglia di non limitarsi a valutare esclusivamente il canone mensile o annuo del conto, ma di confrontare i vari prodotti presenti sul mercato in virtù delle proprie esigenze personali e della somma di costi fissi e variabili.






Note a proposito di “Guida ai conti correnti: la guida sui conti correnti è stata redatta a partire dal 29 novembre 2016. Ultima modifica effettuate 9 dicembre 2016.