I servizi finanziari operativi di un conto corrente

Con un conto corrente puoi rendere semplici e veloci, alcune grandi e piccole necessità quotidiane

Nel corso del tempo i conti correnti hanno subito una notevole evoluzione soprattutto nel numero e nella qualità dei servizi.

Oltre alle classiche operazioni negli sportelli in filiale di prelievo e deposito di contanti e ai prelievi ATM con carta bancomat, un conto corrente può essere utili per:

  • Accredito stipendio/pensione;
  • Emissione di assegni bancari o assegni circolari;
  • Pagamenti e incassi tramite bonifici;
  • Ricariche di servizi prepagati (carte telefoniche, pay tv, etc);
  • Pagamenti imposte e tasse;
  • Richiedere carte di credito e carte di debito;
  • Domiciliazione utenze domestiche;
  • Investimenti su titolo di stato o fondi;
  • Operazioni di trading;
  • Gestione del bilancio familiare;
  • Avvisi in tempo reale tramite SMS o email dello stato economico del conto e/o delle operazioni effettuate.
  • Accesso al conto corrente da dispositivi mobili per l’Home Banking.

Alcune tipologie di servizi che un conto corrente può offrire, in molti casi non sono presenti su un conto corrente standard. Un esempio è dato dalla possibilità di acquistare quote di un fondo di investimento o poter operare sui mercati finanziari o nel forex. Questi tipi di servizi finanziari spesso devono essere richiesti successivamente all’apertura del conto corrente sottoscrivendo un contratto aggiuntivo sui termini e condizioni del servizio richiesto.






Note a proposito di “Guida ai conti correnti: la guida sui conti correnti è stata redatta a partire dal 29 novembre 2016. Ultima modifica effettuate 9 dicembre 2016.