Mutuo Casa BNL Affitto Più, finanziato fino al 75% del valore dell’immobile

Mutuo BNL Affitto Più a Tasso Fisso è il prodotto adatto a chi desidera pianificare con precisione il bilancio familiare.

Alla certezza del tasso fisso, stabilito alla stipula del contratto e non modificabile per tutta la durata del finanziamento, Mutuo Casa BNL Affitto Più abbina un particolare piano di rimborso crescente che prevede incrementi quinquennali dell’importo della rata mensile predeterminata.

Mutuo BNL Affitto Più a Tasso Fisso è un mutuo indicato per chi preferisce partire con una rata di importo contenuta, per un impegno iniziale più agevole, prevedendo di poter sostenere rate di importo più elevato negli anni successivi. Di norma, il finanziamento copre fino al 75% del valore dell’immobile, ma comunque sempre entro il limite massimo dell’80%.

Mutuo Casa BNL a Tasso FissoDi seguito riportiamo un elenco delle principali caratteristiche del prodotto Mutuo BNL Affitto Più a Tasso Fisso:

  • Operazioni finanziabili. Acquisto/ristrutturazione di un immobile adibito ad uso abitativo, sostituzione di uno o più finanziamenti preesistenti con un’eventuale erogazione aggiuntiva di liquidità, consolidamento di eventuali altri prestiti o soddisfazione delle esigenze di liquidità del cliente.
  • Importo massimo finanziabile. Di norma fino al 75% del valore dell’immobile e comunque entro il limite massimo dell’80%.
  • Durata. 20, 25, 30 anni.
  • Modalità di rimborso. Rata mensile, di importo prefissato, con incrementi ogni 5 anni.
  • Ammortamento. Piano di ammortamento con rate composte da una quota capitale e da una quota interessi prefissate al momento della stipula del contratto di mutuo. Quota interessi decrescente e quota capitale crescente.
  • Tasso di interesse. Fisso, determinato alla stipula del contratto e non modificabile per tutta la durata del finanziamento.
  • Spese di istruttoria. Dipendono dall’importo finanziato, come di seguito specificato: per mutui fino a 80.000,00 euro, le spese sono pari all’1,25% (per un massimo di 1.000,00 euro); per mutui fino a 130.000,00 euro, le spese sono pari all’1,00% (con un minimo di 800,00 euro e un massimo di 1.300,00 euro); per mutui fino a 250.000,00 euro, le spese sono pari allo 0,90% (con un minimo di 1.170,00 euro e un massimo di 2.250,00 euro); per mutui oltre 250.000,00 euro, le spese sono pari allo 0,90% (con un minimo di 2.250,00 euro e un massimo di 2.500,00 euro); in caso di Surroga, le spese sono gratuite.
  • Spese di perizia. Sono calcolate in percentuale sull’importo finanziato: fino a 110.000,00 euro, le spese sono pari a 300,00 euro; fino a 250.000,00 euro, le spese sono pari a 300,00 euro; fino a 500.000,00 euro, le spese sono pari a 350,00 euro; fino a 1.000.000,00 euro, le spese sono pari a 450,00 euro; fino a 2.500.000,00 euro, le spese sono pari a 550,00 euro; oltre 2.500.000,00 euro, le spese sono pari a 800,00 euro; in caso di Surroga, le spese sono a carico della Banca.
  • Assicurazione. Copertura incendio e scoppio disponibile d’ufficio o presentabile di parte. Copertura facoltativa in caso di perdita del lavoro, inabilità, premorienza.
  • Compenso omnicomprensivo per estinzione anticipata. Non è previsto.

Per richiedere il Mutuo BNL Affitto Più a Tasso Fisso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Requisiti di residenza. I richiedenti devono essere residenti in Italia, Città del Vaticano o Repubblica di San Marino. Le persone che non possiedono la cittadinanza italiana devono risultare residenti in Italia da almeno 5 anni.
  • Requisiti anagrafici. I richiedenti devono avere un’età minima di 18 anni. Alla data della domanda, inoltre, la somma tra la durata del mutuo e l’età del richiedente dovrà essere inferiore o uguale ad 80 anni.
  • Requisiti lavorativi. Possono accedere al mutuo i liberi professionisti o i lavoratori assunti a tempo indeterminato che abbiano superato il periodo di prova.

Nel caso in cui si fosse in possesso delle caratteristiche elencate, per effettuare la richiesta di un mutuo BNL occorre raccogliere la documentazione anagrafica, reddituale e tecnico-legale, necessaria alla Banca per verificare la possibilità di assegnazione del finanziamento e dare avvio al contratto di mutuo.

Leggi anche