Contrassegno digitale: il nuovo contrassegno con chip per l’assicurazione RC!

Esempio di contrassegno elettronico dell'assicurazione auto10 settembre 2013. Presto diremo addio al vecchio tagliando cartaceo che figura in bella vista sul cruscotto della nostra vettura. L'”obsoleto contrassegno” sarà rimpiazzato da un contrassegno elettronico dotato di un microchip contenente tutte le informazioni della nostra polizza assicurativa RC.

La nuova norma, inserita nel pacchetto di leggi del “Decreto Liberalizzazioni” varato dal precedente governo Monti, attende soltanto il via libera da parte dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (Ivass).

Qual’è il principale scopo di un contrassegno assicurativo elettronico?

Certamente vi è la lotta alla contraffazione e alle frodi in genere sulle polizze assicurative, nonchè attivare un maggior controllo sui milioni di veicoli che circolano senza aver stipulato una polizza RC. Infatti, grazie al microchip inserito nel contrassegno, sarà possibile in tempo reale verificare la copertura assicurativa del veicolo, incrociando i dati in possesso della Motorizzazione Civile e dell’Ania, con la Società di Assicurazioni con cui abbiamo stipulato la polizza RC auto.

Related Posts