Non passa la norma sull’Anatocismo Bancario

Anatocismo Bancario26 luglio 2004. L’anatocismo bancario, il calcolo degli interessi sugli interessi che si trasformano in capitale su cui ricalcolare altri interessi, è stato cancellato dal “decreto competitività” del Governo Renzi. Così un emendamento ha definitivamente spazzato via l’art.31 del decreto.

Il Governo ha cercato fino alla fine di difendere la norma, opponendosi alla sua soppressione, così come il Presidente della Commissione Industria Massimo Mucchetti (Pd) che dichiara: “E’ un peccato, la norma era costruita con saggezza”.

Felici del successo il Presidente dell’Adusbef, Elio Lannutti, e il Presidente del Codacons, Carlo Rienzi, due dei massimi rappresentanti delle associazioni di consumatori.

E’ da oltre venti anni che le associazioni dei consumatori denunciano l’anatocismo bancario; si sono occupati recentemente del caso anche la trasmissione delle Iene con un servizio andato in onda sulle reti Mediaset.

Leggi anche