Prestiti a protestati e cattivi pagatori

Se hai subito un protesto e hai difficoltà a ottenere un finanziamento, esistono alcune tipologie di prestiti che ti permettono di ricevere la somma che ti occorre per realizzare i tuoi progetti.

Se hai la necessità di ottenere un prestito personale e risulti protestato o cattivo pagatore, la richiesta di finanziamento probabilmente ti sarà rifiutata. Questo succede a causa della scarsa affidabilità creditizia di cui godi per i debiti pregressi non estinti.

Tuttavia, alcuni tipi di prestiti ti permettono di accedere ugualmente al mercato del credito al consumo, a partire dalla richiesta di piccoli prestiti fino a importi più cospicui.

Ad esempio il prestito con cessione del quinto dello stipendio o della pensione è una forma di finanziamento relativamente veloce che permette di ottenere liquidità a tutte quelle persone che svolgono un lavoro dipendente presso un ente pubblico o statale, in aziende e imprese private, fino a chi è pensionato.

La condizione essenziale affinché un protestato o un cattivo pagatore possa richiedere un prestito personale con cessione del quinto è la disponibilità di una busta paga o del cedolino della pensione. Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti protestati, in genere la cessione del quinto viene concessa a chi ha un’occupazione a tempo indeterminato.

Difficilmente le finanziarie o gli istituti bancari concedono prestiti con cessione del quinto ai lavoratori con contratto a tempo determinato.

Le rate concordate per l’estinzione del prestito nel periodo contrattualizzato, vengono pagate regolarmente dal datore di lavoro, che sia un ente pubblico o un’azienda privata. Questo fa si che la società erogante il prestito, gode di una certa sicurezza sul pagamento mensile delle rate. Inoltre, la cessione del quinto, prevede per legge la stipula di una polizza assicurativa sul finanziamento al fine di cautelarsi nel caso in cui il lavoratore incorra in situazioni di perdita dell’occupazione, inabilità al lavoro o decesso.

Un esempio di offerta di finanziamento per protestato è la cessione del quinto Findomestic, un prestito semplice che permette oltretutto di modificare l’importo della rata o di saltare il pagamento di una rata, secondo le condizioni contrattuali.

Puoi consultare su SimplyMoney i migliori prestiti con cessione del quinto.

Altra soluzione per ottenere un finanziamento per protestati è il prestito cambializzato. Rispetto alla cessione del quinto, i prestiti cambializzati sono difficilmente ottenibili anche per la scarsa quantità di istituti di credito che offrono questa tipologia di prestiti. Chi concede prestiti cambializzati a protestati e cattivi pagatori, richiede a garanzia dell’estinzione del prestito, una o più cambiali da pagare entro la data sottoscritta sul titolo di pagamento.

Trattandosi di un titolo esecutivo, la cambiale non pagata (spesso una delle cause dei protesti), permette al possessore di rientrare in tempi relativamente brevi del capitale prestato più gli interessi, attraverso il pignoramento dei beni di chi ha richiesto il prestito.

Maggiori informazioni e caratteristiche dei prestiti cambializzati.

Le condizioni economiche, importi minimi e massimi erogabili, tassi di interesse TAN e TAEG, durata minima e massima del prestito ed eventuali costi accessori, in merito alle soluzioni proposte per richiedere e ottenere un prestito personale per protestati e cattivi pagatori, sono discrezionali banca per banca e finanziaria per finanziaria.

Si consiglia sempre di effettuare più preventivi di prestiti, online o in filiale, sia con cessione del quinto che per i prestiti cambializzati, al fine di confrontarne i vantaggi e gli svantaggi di ognuno.

Leggi anche

Prestiti consigliati