Area protesti finanziari

Cos’è un protesto finanziario? Quanto incide un protesto nella possibilità di un soggetto privato o di un’impresa nell’accesso al credito? Cosa sono e quali sono le centrali rischi in Italia? Cosa fare per cancellare un protesto?

L'”Area Protesti Finanziari” è dedicata a tutti quei soggetti, privati cittadini o imprese e aziende che in passato hanno avuto disguidi finanziari a causa di debiti non del tutto estinti.

Il protesto finanziario viene automaticamente posto in essere nel momento in cui non viene onorato il pagamento di una cambiale o di un assegno. Tuttavia, anche il mancato pagamento di alcune rate di un finanziamento, che sia un prestito personale, un mutuo o un leasing e altre tipologie di finanziamenti, può portare all’iscrizione del debitore in una o più banche dati, chiamate in gergo “Centrali Rischi“.

Un soggetto con protesti in corso o semplicemente segnalato come cattivo pagatore, gode di scarsa, per non dire nulla, affidabilità creditizia. In un contesto di questo tipo ottenere un qualsivoglia finanziamento, anche di piccoli importi, risulta abbastanza difficoltoso.

In quest’area potrai trovare utili guide e consigli sul protesto finanziario, su come ottenere credito anche con un protesto in corso, come consultare i dati personali presso le Centrali Rischi e le modalità di cancellazione di un soggetto nelle Centrali Rischi.